mastericodici

 “I CODICI”

Libera i codici inconsci
Disegna consapevolmente la tua vita

Percorso suddiviso in 4 moduli
Unico formatore Daniel Lumera per l’intero percorso”

“Disegniamo orizzonti dove gli altri vedono confini”
– Daniel Lumera

COSA SONO I CODICI

Per CODICI si intendono tutte quelle informazioni che influenzano ogni aspetto della nostra esistenza.

Un insieme di dati, impressioni, credenze e idee acquisiti sia prima che durante la nascita e nel corso della vita, dalla linea di sangue paterna e materna, dal contesto sociale di inserimento, dalla cultura e dall’educazione ricevute, dalle relazioni costruite, dalle ferite, dai successi e dagli insuccessi sperimentati.

Alcune situazioni della nostra vita sono simili a un effetto domino dove le pedine cadono travolgendo tutto. Con questo percorso risaliamo con percorso inverso, contattando la prima pedina che ha fatto scattare tutte le altre per disinnescare tutti quei meccanismi inconsapevoli che creano disarmonia e sofferenza.

COME AGISCONO

L’uomo è mosso da bisogni, che progrediscono da un livello primario a livelli più raffinati (bisogni fisiologici, sicurezza, appartenenza, stima, autorealizzazione). Il lavoro sui codici serve a chiarire perché cerchiamo il soddisfacimento di un determinato tipo di bisogno, da dove e come originano i nostri bisogni, perché li produciamo.

I nostri bisogni sono autentici? O sono frutto di mancanze, di ferite da guarire, di buchi da riempire?

I codici sono registrati nei 6 LIVELLI in cui si esprime e manifesta l’essere umano: nel nostro corpo (nelle cellule, nel D.N.A, nelle reazioni enzimatiche e nelle malattie), nell’energia vitale (nel suo scorrimento, potenza e nelle sue caratteristiche), nelle emozioni ( nelle dinamiche, schemi, dipendenze e disfunzioni emozionali; nel messaggio delle emozioni negative), nella mente (in credenze, convinzioni, pensieri, idee e impressioni), nel corpo causale (negli schemi ricorrenti legati al nostro passato e nei traumi, ferite, situazioni irrisolte), nello spirito (nel significato e proposito della nostra vita e nel rapporto con il trascendente).

QUALI SONO I BENEFICI CHE SI OTTENGONO

La trasformazione da un essere ‘casuale’ a un essere ‘causale’.

I partecipanti conseguiranno benefici a livello personale, relazionale, professionale e collettivo che coinvolgeranno 7 livelli: il corpo fisico (benessere ed equilibrio più profondo), il corpo vitale (rigenerazione dell’energia vitale), il livello emozionale (capacità di regolare e riconoscere le proprie emozioni sintonizzandole su delle frequenze superiori), il corpo mentale (regolazione della qualità dei pensieri, processi intuitivi e creativi, comprensione degli schemi mentali e liberazione da quelli ossessivi), il corpo causale ( comprensione di come il nostro passato influenzi il nostro presente, integrazione e liberazione del passato), il corpo spirituale (conquista di nuove consapevolezze spirituali), e il livello coscienziale (integrazione degli opposti e delle dualità nell’ Unità).

 

COSA IMPARERAI

  1. Comprensione del perché e del come si originano le situazioni che accadono nella tua vita;

  2. i tre movimenti di manifestazione del codice: contatto (riconoscerli e identificarli), integrazione (verbalizzarli e comprenderli), superamento (disidentificazione);

  3. trasformazione e cambiamento dei codici disfunzionali e depotenzianti;

  4. espansione della consapevolezza, aumento della responsabilità, chiarezza mentale;

  5. capacità di vivere proattivamente e intenzionalmente;

  6. sviluppare le risorse e le energie per riallinearci ai nostri bisogni autentici e renderli reali;

  7. orientare il proprio potere personale;

  8. imparare a disegnare una traiettoria consapevole nella propria vita in uno stato di allineamento con i propri bisogni autentici;

  9. imparare la differenza tra scelta e decisione: scegliere consapevolmente;

  10. principio di causalità e sue distorsioni;

  11. orientare le domande chiave di ogni scelta: chi, come, cosa e perché;

  12. comprensione di come agiscono i codici negli altri, nelle relazioni, nel lavoro, nella società;

  13. comprensione del ruolo del giudice e dimostratore interiore;

  14. potenziamento di creatività e intuizione in progetti, idee, realizzazioni;

  15. distinzione tra realtà e illusione;

  16. superamento di una percezione duale dell’esistenza, integrazione delle polarità ed elevazione ad una dimensione esistenziale unitaria.

 

CON QUALI TECNICHE

  1. Decodificazione del corpo fisico; imparare a riconoscere il linguaggio del corpo tramite intuizione ed empatia

  2. Armonizzazione del corpo vitale (attivazione bioenergetica di purificazione e riattivazione delle energie vitali)

  3. Visualizzazione guidata del ‘pozzo interiore’; purificazione delle 12 emozioni chiave; perdono di se stessi; liberazione emozionale

  4. Tecnica delle 10 domande e purificazione mentale

  5. Protocollo delle 4 domande (perché, come, chi, cosa) sulla scelta

  6. Meditazione per liberare la mente

  7. Relight e ricodificazione delle propria identità

METODOLOGIA

Il programma prevede diverse tecniche didattiche: lezioni teoriche frontali, filmati, simulazioni e attività esperenziali, presentazioni di problemi e soluzioni, esercitazioni in gruppo.

LUMERA-india

Daniel Lumera

Attualmente è il Direttore della Fondazione My Life Design che attua progetti sociali nelle carceri sostenendo e promuovendo un approccio inclusivo e riparativo alla giustizia, e nelle scuole (contrasto al bullismo). Ha inserito molte delle sue ricerche nei corsi universitari tenuti presso l’Università di Girona (Spagna), dove ha iniziato a insegnare per la Fundació UDG nel 2010. Nel 2013 è l’unico ricercatore italiano selezionato per pubblicare nel Report Mondiale sull’Educazione Superiore della G.U.N.I (Global University Network for Innovation) dell’UNESCO.

  • Leggi tutta la biografia...

    La sua esperienza e le sue ricerche danno vita al modello My Life Design® (il disegno consapevole della propria vita) un percorso formativo diventato sistematico grazie a un lavoro d’equipe di ricerca decennale e alla collaborazione con Università, enti di ricerca del Sistema Sanitario Nazionale, Aziende pubbliche e private, Business School come ESADE e IESE e il G.U.N.I. UNESCO.

    È considerato un riferimento internazionale nella pratica della meditazione, che ha studiato e approfondito anche con Anthony Elenjimittan, discepolo diretto di Gandhi, attraverso il quale matura la visione di un’educazione fondata sulla consapevolezza, sull’interculturalità, sulla cooperazione e sulla pace.

    Presidente della International School of Forgiveness (I.S.F.), un progetto di formazione interamente dedicata alla divulgazione di una nuova idea ed esperienza di perdono, inteso in senso laico e universale, per la trasformazione degli individui, delle relazioni, della società e per la risoluzione dei conflitti tra stati, popoli, etnie e religioni. È considerato uno dei massimi esperti del tema perdono, che studia e approfondisce dal 2005 attraverso un approccio multidisciplinare.

    È autore, per Mondadori, di “La Cura del Perdono, una nuova via alla Felicità” ed ideatore del “Metodo dei 7 Passi del Perdono” e della Giornata Internazionale del Perdono, celebrata dal 2015 in Campidoglio, a Roma che per due anni riceve la medaglia dalla Presidenza della Repubblica per l’alto valore culturale dell’ iniziativa.

    Official website www.danielumera.com

MODULI DEL PERCORSO

MODULO SUL SUCCESSO E DENARO

Successo e denaro sono miti contemporanei di una società competitiva che da mezzi sono diventati fini. Al denaro abbiamo delegato il nostro valore facendolo diventare un succedaneo per riempire vuoti e mancanze. Analizzeremo i codici relativi al denaro che inibiscono la creazione di un’equilibrata prosperità (alcuni dei più frequenti: il denaro porta corruzione, invidia, perdita dei valori, è un bene limitato etc..) sostituendoli con codici e informazioni più consapevoli. Il successo sarà esplorato nella sua capacità di ‘ far succedere’ sfatando i codici che collegano il successo al fare o all’avere invece che alla consapevolezza dell’essere, duraturo e che non crea dipendenza.

MODULO DEL POTERE, MANIPOLAZIONE E RELAZIONI.

La manipolazione si innesca quando non riceviamo sufficiente quantità di Amore incondizionato. Per compensare la mancanza di questo “super alimento” ricorriamo a surrogati come l’approvazione, il potere (esercitandolo in forma vessatoria) e riflettendo i bisogni degli altri. Scandaglieremo le dinamiche di manipolazione (come manipoliamo e veniamo manipolati) e come liberarci da esse. Il potere può indossare gli abiti del prestigio, dell’ambizione, dell’ascendente, della reputazione, della persuasione, del carisma, perdendo i suoi compagni naturali (per cosa si agisce e quale parte di noi lo esercita). Esploreremo gli 11 personaggi dei giochi di potere che impersoniamo e vediamo impersonare dagli altri  come ognuno di questi ruoli abbia bisogno di uno degli altri per inscenare un gioco di potere. Indagheremo tutti i codici relativi alle relazioni, quali sono i codici attraverso cui attiriamo e creiamo una relazione; come costruire rapporti armonici e allineati alle nostre esigenze più profonde attraverso un percorso sul nostro senso di identità.

MODULO SULLA CREATIVITA’ 

Analizzeremo la libertà di essere liberi e la libertà di essere felici, i codici della libertà e felicità e le loro distorsioni e di come questi siano alla base e condizione di ogni processo creativo. La capacità creativa, come si origina e come attivarla nei progetti, idee ed emozioni.

MODULO SU MALATTIA E GUARIGIONE

Indagheremo il linguaggio simbolico e archetipico della malattia e di come ogni sintomo nasconda un processo di compensazione o rifiuto. Cosa rappresentano la malattia e la guarigione, quali sono i codici limitanti che inibiscono la guarigione e la facilitano. Declineremo il concetto di malattia in diversi livelli (malattie fisiche, emozionali, mentali, causali, spirituali). La malattia come indicatore e opportunità per comprendere le nostre lezioni e la guarigione come processo per integrarle.

Dal 14 al 16
Febbraio 2020

Dal 17 al 19
Aprile 2020

Dal 26 al 28
Giugno 2020

Dal 11 al 13
Settembre 2020

MODULI AGGIUNTIVO DI ABILITAZIONE AL METODO

Per chi vuole integrare la propria professionalità con il metodo acquisito e ottenere l’abilitazione di Master in Codici, Awareness&Life Skills per l’utilizzo del metodo verso soggetti terzi, il percorso va integrato con un modulo aggiuntivo della durata di 5 giorni (dal 6 al 10 novembre 2019)

Location

Hotel [Settecento] – Via Milano n. 3 – Presezzo (Bergamo)

mail: backoffice@settecentohotel.com

telefono 035 466089

 Come raggiungerlo

[SETTECENTO] è situato a Presezzo, alle porte di Bergamo (a soli 600 metri dall’uscita della superstrada) e dista 10 minuti dall’aeroporto di Milano/Bergamo Orio al Serio e dai caselli autostradali di Bergamo – Dalmine – Capriate.

 Dall’aeroporto di Orio al Serio (BGY):  procedere a destra in direzione di Bergamo; proseguire per Milano/Lecco/Como e percorrere la superstrada per circa 6 km; dopo la galleria prendere l’uscita di Bonate Sopra a destra, l’hotel è a soli 600 metri.

Dalla Autostrada A4 (Dalmine): prendere la strada statale Via delle Valli/SS470dir in direzione Lecco per circa 4 km. Svoltare a destra allo svincolo Lecco/Bonate Sopra/Mapello e proseguire sulla superstrada per circa 2 km; dopo la galleria prendere l’uscita di Bonate Sopra a destra.

Hotel [Settecento]

Via Milano n. 3 – Presezzo (Bergamo)

www.settecentohotel.com

Pernottamento e prima colazione in camera doppia o tripla 38,00 euro a testa, a notte.

Camera singola con prima colazione costo 65,00 euro a testa a notte.

Per la prenotazione della camere manda una mail a: backoffice@settecentohotel.com

telefono 035 466089

Per ulteriori soluzioni e informazioni chiamare Viviana
Tel. (+39) 338 4318106 | Email. info@ilvolodellecolombe.it

Per ricevere informazioni

Per informazioni e iscrizioni contatta Viviana

 

Contatti:

Viviana Cugini | Il volo delle colombe
Tel. (+39) 338 4318106

Email. info@ilvolodellecolombe.it

Organizzato da

logo 01-2016 red web