• 01 GEN 19
    • 1
    LA COPPIA CHE SCOPPIA

    LA COPPIA CHE SCOPPIA

    Vivere una relazione di coppia ritengo sia l’opportunità più grande, per crescere come individui socialmente utili per sviluppare l’equilibrio generazionale. Credo fermamente che l’altro, soprattutto nella coppia, sia un importante dono che la vita conduce a noi per il nostro bene più grande.

    Comprendo bene che puoi non essere d’accordo con me se l’altro non è stato gentile, oppure si è comportato con arroganza, con indifferenza, sminuendoti o, peggio, usando violenza verbale o fisica su di te.Comprendo altrettanto bene che ci hanno insegnato sin da bambini, con gli esempi ricevuti soprattutto nella nostra educazione famigliare o scolastica, a manifestare atteggiamenti che sono riflessi emotivi degli atteggiamenti adottati dai grandi, espressi tra loro e verso di noi, spesso improntati al bisogno e alla mancanza.

    Attraverso le paure del bambino che siamo stati abbiamo abitato le nostre relazioni, ignari che le nostre modalità di risposta per le eventuali relazioni future, soprattutto quelle sentimentali, risultavano essere una conseguenza di questi schemi genitoriali e famigliari.

    Quante volte, se osserviamo con occhio attento e distaccato una coppia che litiga, possiamo notare il bambino in loro che cerca di esprimersi in quelle modalità comunicative. Quali sono i suoi atteggiamenti? Si arrabbia, mette il muso, tace e si rassegna, ti provoca o ti prende in giro, oppure si schernisce e si svaluta.

    “Siamo tutto ciò che abbiamo imparato ad essere attraverso l’esempio ricevuto, reagiamo e ci relazioniamo in base a ciò che abbiamo interpretato e concluso dalle esperienze vissute da bambino”.
    Nelle relazioni poche volte esce la nostra autenticità, quasi sempre esprimiamo il modello genitoriale e relazionale a cui abbiamo fatto affidamento, preso come riferimento, inconsapevoli del fatto che ci vogliamo allontanare e dimenticare del passato e delle ferite dell’infanzia.

    Che infanzia hai avuto?
    E’ possibile riconoscere negli atteggiamenti che hai con il partner quelli che vedevi da bambino degli adulti che ti hanno allevato?
    Grazie della tua presenza.
    Mauro Ferraris

    Prossime date:
    Seminario Faccia a Faccia
    *Dal 19 al 20 gennaio Busto Arsizio (VA)
    *Dal 9 al 10 Febbraio Azzano San Paolo (BG)
    *Dal 16 al 17 Febbraio Manerba Del Garda (BS)

    Lascia un commento →
  • Scritto daGiusy on 5 gennaio 2019, 22:40

    Vorrei ricevere informazioni su questo seminario.

    Rispondi →

Lascia un commento

Cancel reply

Photostream